lunedì 28 aprile 2008

E il Pdl fa il pieno

Sì, c'era da aspettarselo.
Fatto trenta, facciamo anche trentuno.

Alemanno si aggiudica la poltrona di sindaco con il 53% delle preferenze, ribaltando il risultato della prima votazione, che lo dava perdente per sette punti percentuali rispetto all'avversario.
Ora, il vantaggio del candidato del Pdl è stato di sette punti.

Evidentemente, al Paese preme tanto il tema della sicurezza al punto di dimenticarsi che chi hanno mandato al potere comunale è un ex picchiatore fascista e attentatore.
Il lavaggio del cervello attuato dalla free-press romana Roma Punto è andato a buon fine.
Ma cos'è Roma Punto? Andando a cercare informazioni su internet, si scopre che in realtà è il blog dei sostenitori di Alemanno, sebbene sia spacciato per quotidiano informativo.
Sotto le mentite spoglie di una free-press che, distribuita strategicamente anche sugli autobus in partenza da Termini nei giorni del voto, avrà contribuito senz'altro alla vittoria del suo beniamino.

Quando si dice il potere orientativo della free-press.

Nessun commento: