venerdì 7 marzo 2008

Please, speak in english!

La Polonia, what a beautiful country.
Stalattiti di ghiaccio pendenti dalle grondaie, gente che parla una lingua incomprensibile eppure familiare - simile al russo - ragazzi stranieri e chiassosi per i corridoi di un confortevolissimo chalet in legno.
Polacchi, slovacchi, ungheresi, bulgari e italiani: una sola lingua per capirsi, because they speak any different languages, in un continuo language switch a cavallo fra inglese e rispettive lingue materne.

A partire, naturalmente dalle parolacce: cosi' 'puttana' diventa 'curva' e cosi' via.
Che maschilisti, 'sti polacchi.

Dobre vecie a tutti!

Nessun commento: