martedì 1 gennaio 2008

Avanti!

Apro la porta al nuovo anno.
Senza dimenticarmi dei grandi cambiamenti, gioie, svolte e surplus amoroso che mi ha portato il precedente.

Tutte cose delle quali devo ringraziare:

me stessa
Denis
mia madre
la mia caparbietà
il mio disperato bisogno di soldi
i miei sentimenti

... e nessun altro.

Anzichè imbucarmi tutta sexy ad una festicciola di quelle 'giuste' con la 'bella gente', ho sfruttato un gelido inverno e una caldissima casa per trascorrere il Capodanno in pigiama fra buon cibo, Monopoli all'ultimo sangue e calore umano. Vero.

Quando le feste saranno passate, e il nuovo si porterà dietro i ricordi e i relitti del passato, a molti rimarrà l'amaro in bocca di una festa comandata a 100 euro cadauno.
A me rimarrà il calore di una famiglia che non ho mai avuto.

Nessun commento: